le 12042015 C IT

Ciao a tutti

Hai passi Nota Se EN è ESILARANTE, marina più APPROSSIMA il potere, inoltre, ILS sono nervoso, anche se, ovviamente, più, inventano storie, il problema è che essendo DANLE DENIE, o, poiché la politica dello struzzo, CA NA mai mercato

PERTANTO CHIARO.È la cia, Rockefeller, il fbi, i Rothschild, Giovanni d’Inghilterra, che deve

Essere felice

EH! la BCE, dimenticare, il trattato, è di latta, è obsoleta, senza passaggi disponibili, io AI DIS, non, come il francese 54.67%de, nel 2005 per il trattato di Lisbona

tutto francese su 29 maggio 2005 (non: 15 449 508 (54.67% della NON) al referendum, la ratifica del trattato di Lisbona),

Il progetto di IDU nei Paesi Baschi, a un singolo reparto, come ha fatto con il dipartimento di s. reale, quest’ultimo che comprende la fusione delle regioni Poitou-Charentes, Limousin e Aquitaniae perché non la Francia intera

è semplice? se si vota UMPSDI, si vota per FAF(Vall,BILDERBERG), CIA (SARKO), IDU (CIA) Nathalie Goulet, senatore IDU, conferma che ha incontrato il direttore della CIA, fascismo, fedele alla FRANCOVALLS, non quello che è bloccato volgarmente in etichetta di LOGUE, il vero, autentico, originale, che è il male che ci che duro, duro, duro, duro, HITLER accanto al UDPMIS è pipì di gatto, verrà messo, ben lisciaÈ un peccato, ma è cosi ‘, mi dispiace, ma, per chiamare un gatto, un gatto. SARKO, Miss spunta una volta, ma il LOUPERA non 2

LE RECRIMINAZIONI DELL’OMICIDIO DI LADY DY

Insomma, spendere l’assassinio di Lady Diana è stato sponsorizzato dalla corona d’Inghilterra e particolarmente il principe Filippo, duca di Edimburgo, e il contratto è stato dato al MI6, di fuori del Regno Unito e il servizio di intelligenza di Mossad. La famiglia reale d’Inghilterra ha fatto non un pretendente al trono di origine araba, vedere anche musulmano…,grazie nonna, grazie papà, grazie Tonton, EH, BEN, ha detto no grazie, il bambino,

Vale a dire, che tutto il mondo ha e ha pianto, il popolo inglese è venuto a persone di massa 3 milioni, era presente, ma rappresenta coloro che erano lontani, e che non poteva venire

Ora capisco meglio le pistole, quando, hanno cantato (Dio salvi, un REGIM FACIST, ricordo che la maggior parte della suite, ma è scaricabile su tutti i siti di musica, ammetto che mai avevo fatto il collegamento, come quello che, 30 anni dopo

un insegnante sospettato di pedofilia in Hauts-de-Seine

Mi è piaciuta la reazione di una signora, supporti TV su i TV, credo che è stato intervistato in strada, quando abbiamo

la domanda, ma q’ hseu che cosa hai fatto, sapere che un pedofilo si prende cura del vostro bambino, francamente, trovo che la sua risposta è stata superiore, ha detto simplenent c,’ è deludente ma, fintanto che il sospetto non sarà esatta dimostrato perché ellel ben marcato la differenza tra, sospetti e ha agito come la verità, francamente questo pulcinocome il ragazzo che ha risposto sulla riforma MACRON, ricordo la maggior parte di ciò che ha detto, ma la sua risposta fu feroce e sgargianti verità, il lavoratore, che bello un battere delle ore, una grande parte, esso verrà ripresa, è lì, che mi è stato detto che i francesi in generale non sono il trucco

Sondaggio: il 67% dei tifosi FN favoriscono la partenza del padre di Le Pen del partito, sappiamo tutti che indagini della stampa scritta e audiovisiva, sono bottiglie d’acqua, e che è l’unico modo, che sono stati trovati a cercato di danneggiare la famiglia LOGUE, è 40 anni dura, perché si dovrebbe interrompere in modo così bene, dicono.In breve, questo mi fa pensare a GAZA, non che voglio girare via, questi due simboli, sì, dico simbolo, entrambi sono simboli di libertà, uno per la Palestina e l’altra per il francese. Pertanto questo dettaglio, che chiudono i 2 simboli, è GAZA che, mi ricorda il bombardamento di questa città o gli israeliani sono feroci come pazzi, bombardando « la popolazione civile », alcune persone (giornalista e politici) sono d’accordo che è appunto, quello che era l’esercito ebraico, uno spettacolo, ma, se si dimostra di essere corretto, alcuni hanno davvero interesse per stash. Questa somiglianza, trovato in libero, ma non è più possibile liberare attacchi LOGUE, questo maladifs (pour vous SARKO terribile, un fait deles attaques de beaucoup plus cruelles contre Juppé et bon F.FILLON ils le méritaient, mais, quand, même.) doggednesses Che, volevo solo dire di questo massetto, è quell’attacco incessante sul LEPENs li può capitare a chiunque e, quando si parla di fascismo, razzismo, xenofobia, tortura, pedofilia e satanismo, incompetenza e così via, è certamente non in Francia che devono venire, ma nel terzo Reich in Israele, che è e diventa il paese, più razzista.

Molte persone si chiedono, perchè, difendere con tanti irritabili, FN e la famiglia LOGUE

Molto semplicemente, perché « non, amo idioti, e non parlo il cons, ca, istruito;No, naturalmente, è uno scherzo, però!Poiché si tratta di persone, è, 40 zona, qualche libro, stucchevole battibecco, che risale al fatto di non stringere la mano con un deputato o senatore FN, quando essa, come qualsiasi altro membro, o senatore di qualsiasi regioni sarebbe essere ringraziato, come dovrebbe, che significa semplicemente che tu, prendere un ragazzo lambda, Breton che ha 16 pin (età) di impegnarsi nel FFI, leggere piuttosto cela

Nel novembre 1944, 16 anni, ha chiesto il colonnello Henri de La Vaissière (aka Valin) per impegnarsi in FFI (Forze interni francese), che preferisce negare: «ora, ordine è dato per assicurare che i nostri volontari hanno diciotto anni di età». Sei tu il rione della nazione: sogno a tua madre2 ! »

Le Forze degli interni francese (FFI) sono il risultato della fusione, 1er febbraio 1944, grandi gruppi militari combattenti della resistenza francese , che essi stessi avevano costituito nella Francia occupata : ilsegreto dell’esercito (AS, gollista, coinvolgendo Combat, Libération-Sud, Maverick), l’organizzazione di resistenza dell’esercito (ORA, giraudiste), i franchi-tireurs e partigiani (FTP, comunista), ecc.,

Tenere premuto, per mettere a tacere le collaborazioni, vedo male, un mome in estasi prima la FFIs, che rappresenta la resistenza per lui (che rappresenta il DeGaulles… ect), diventando nazista, estrema destra, MEIN KAMPF, ecc… un po’ di buon senso, so che questo, avete fatto défaut (vous avez déjà mélangez de l’huile et de l’Eau) non può essere, quindi emulsioni uh!Riflettanza J;Pietra, quando alcuni ebrei, quali elkabbach, meyer HABIB, compagni dalla collaborazione COLLARD, della collaborazione ALIOT, sappiamo bene che sono massoni, qualcosa che è incompatibile con la parte anteriore, che è stata creata da JEAN-MARIE LE PEN, che è parte del movimento, più su meno GOLLISTA, e sappiamo che la CIA ha fatto non nel suo cuore, egli non è più necessario infatti , conoscendo la CIA (detto questo, penso che Rockefeller era consapevole, prescrizione, ora) stava cercando di eliminarla, poco più di quaranta volte, la storia del DS crivellati di proiettili, voilà, perché, difendere, un uomo, una famiglia

Che potrebbe essere della mia famiglia e che noi stiamo sempre colpire, così che era lì, davvero, non che cosa, come.AH, volevo anche dire, che una televisione tra gli altri, i mezzi di comunicazione scritte parlare di persone (ma che sapeva, ma affabuler è grave, che conosce assolutamente no; penso che un trucco, SARKO ha perso il treno, era troppo preoccupato fare gli splendidi sulla terrazza della barca di BOLLORÉ, leggi marce, ci avrebbero fatto dietro le spalle)come ha fatto pourle trattato di Lisbona, la legge del 2005,

Stavo cercando di pensare a una cosa, quello che souheterais per la Francia, è ovviamente una Francia senza Franco muratori, sta andando da entrambi, sapendo che per 40 anni, che hanno dimostrato

Loro incompetenza, per 40 anni, essi hanno mentito a loro partecipante nel leurmaires, che fortunatamente non etaispas tutti i massoni, essi hanno mentito a loro costituenti.

, Infatti, molti visualizzazioni il ragazzo, che ha trasmesso la scossa di immagini, sull’Algeria grande tortura A della fattoria AMEZIANE scala, stesso, se ricorda i brutti ricordi, dovrebbe dire incubo, purtroppo, c’è una tendenza, questo dimenticare come mostrano una foto su google 2 nudi algerino, che non RIA invidia a Auschwitz tranne che era il piede di ebrei neri , quiprenait un piacere maligno nel torturare, ma dimentica, Treblinka, di Sabra e Shatila

Immagine « Formattare » Algeria resistenza, interessante, ha letto, è lì che uno dice che il inconpetemce e il fracmaconnerie, che questo è l’Algeria, o negli Stati Uniti sono quasi ovunque, una volta, che il USA avrà finito loro funzionamento da COM a CUBA, e preparare attentamente al coito, per ora, preparando i bagni caldi, mancano più di piccoli fiori blu, del pensiero»Potrebbe essere Roma antica

L’articolo da leggere per comprendere lo sciopero a Radio France

Questo conflitto sociale, che tra mercoledì nel suo ventunesimo giorno, è uno dei più lunghi nella storia della casa rotonda. Info francetv libro è la chiave per comprendere lo sciopero che sconvolge i programmi della radio pubblica.

Radio collaboratori di scioperanti Francia riuniti in generale Assemblea, 2 aprile 2015, presso la casa della Radio a Parigi. (MAXPPP)

Di Benoît Beatrice

Aggiornato il 04/08/2015 | 11.45 , pubblicato il 04/07/2015 | 18.37

« A causa di una chiamata di sciopero di diversi sindacati sulla difesa dell’occupazione a Radio France, non siamo in grado di trasmettere la totalità dei nostri programmi usuali. Per favore perdonaci. » Questo trasforma il ciclo di messaggi sulle stazioni Radio France ora 21 giorni.

Lo sciopero, che tocca le antenne del servizio pubblico dal 19 marzo, e che è stato nuovamente rinnovato per 24 ore di martedì, 7 aprile, è uno dei più lunghi nella storia della casa rotonda -quella del maggio 1968 era durato più di un mese. Info francetv spiega perché questo conflitto sociale si insediarono a lungo termine.

http://www.franceculture.fr/Emission-pixel-pourquoi-la-Greve-a-Radio-France-2015-03-27

Già, che cosa è Radio France?

Radio France è un’azienda pubblica che comprende tutte le radio di servizio pubblico: Francia, France Inter, France Culture, France Musique, Fip e INFO Mouv’, 44 stazioni locali della rete Francia blu, due orchestre e due cori. Esso impiega 4 600 equivalenti a tempo pieno di lavoratori. Il gruppo, erede per le radio dell’Office de radiodiffusion Télévision française (ORTF), ha lo status di società per azioni fin dalla sua nascita nel 1975, ma la sua capitale è 100% di proprietà dello stato. Il capoluogo è installato nel XVI arrondissement di Parigi, in un edificio chiamato casa della radio, che formano gli valse il soprannome di casa rotonda.

La casa della radio, la sede di Radio France, nel XVI arrondissement di Parigi, 4 aprile 2015. (MAXPPP)

Perché sono dipendenti in sciopero?

Lo sciopero ha cominciato prima che anche il capo di Radio France, Mathieu Gagnon, fa sua economia per le misure di affari. Cinque sindacati, la CFDT, CGT, FO, SUD e Unsa, sono all’origine di questa chiamata a smettere di lavorare. Loro crediti sono eclettici. Questo manterrà due orchestre, personale e programmi il France Bleu di servizi di rete domestici, la sicurezza e la pulizia, come ha spiegato France Culture.

http://www.lemonde.fr/idees/article/2015/04/04/Radio-France-une-Greve-d-utilite-publique_4609807_3232.html

Gli scioperanti anche paura quel ramo lasciato la vocazione di servizio pubblico di Radio France, privilegiando criteri di redditività, secondo loro. »Parliamo noi che formati e non contenuto, marchi e non-identità delle antenne, argento e non della ricchezza », accusano in un forum pubblicato su Le Monde sabato.

http://www.lemonde.fr/actualite-Medias/article/2015/03/26/Quelles-sont-Les-raisons-de-la-Greve-a-radio-france_4600909_3236.html

Sul lato di rami locali di France Bleu, rabbia aumenta anche per un altro motivo: essi rifiutano di « diffusione », sostenuto dalla direzione. Cioè la messa in comune dei programmi per motivi di risparmio. Gli scioperanti temono che questo provvedimento comporta una perdita di identità locali delle stazioni.

Che fa esattamente lo sciopero?

Circa il 7% dei dipendenti di Radio France sono in sciopero, secondo il management. Il movimento è così rinnovato ogni giorno all’unanimità con una votazione per alzata di mano, in una riunione generale del personale, comprendente tra 300 e 500 scioperanti presso la sede della società. Lo sciopero è seguito principalmente da tecnici, ha detto AFP.

Ma il sud, intendente Jean-Paul Quennesson, mette questi calcoli. »Figure e la professione degli scioperanti sono difficili da stimare a causa di problemi di puntamento. « Ci sono persone che sono mezze giornate di sciopero, altri che sono in sciopero illimitato », egli assicura il mondo .

Collaboratori di Radio France votato la continuazione dello sciopero, 7 aprile 2015, in una riunione generale presso la casa della radio a Parigi. (MAXPPP)

Cosa fa il CEO di fare esattamente?

Il governo vuole che Radio France, come altre aziende pubbliche, si rende conto di risparmio. Ha pertanto chiesto il suo CEO di risparmiare 50 milioni di euro da qui al 2019. Supporto a lui per trovare come e dove fare i tagli di bilancio necessarie.

Nominato alla testa di Radio France, c’è un poco più di un anno dal Conseil supérieur de l’Audiovisuel (corpo normativo audiovisivo-CSA), Mathieu Gagnon ha sviluppato un « progetto strategico ». Egli ha dato al suo ministro di vigilanza, il ministro della cultura e della comunicazione, Fleur Pellerin. Essa deve ora sottopone a dipendenti, durante una centrale Comitato (IAC) straordinaria, mercoledì. I sindacati, che già ha preso nota sabato, svelati importanti misure di risparmio.

Contabilità paghe per il 60% del bilancio del gruppo pubblico, CEO di piani per ridurlo, via 300-380 partenze volontarie, priorità per gli anziani: 18 a 24 milioni di euro di risparmio. La rimozione di una delle due orchestre, una volta considerato, viene abbandonata. Ma la loro dimensione sarà ridotto. Il piano prevede anche la sentenza della trasmissione onda corta e media: 16 milioni di euro di risparmio.

France Musique è la radio più difficile di queste economie. Il canale musicale sarà riformato, ricentrata sul « repertorio », con minori emissioni e taglienti argomenti forniti sul web, con la creazione di un’Internet « radio jazz ». Sembra uno scenario alternativo della fusione tra musica Fip e Francia, lui, scartato.

La posizione finanziaria del gruppo è così catastrofica che molto?

Il denaro che finanzia Radio France arriva a oltre il 90% del canone. Ma questa risorsa finanziaria è aumentata da 610 milioni a 601 milioni di euro tra il 2012 e il 2015. Tuttavia, il bilancio globale di Radio France era circa 660 milioni di euro nel 2014. Entro il 2015, per la prima volta nella sua storia, il Consiglio di amministrazione del gruppo ha adottato un disavanzo di bilancio. Alla fine dell’anno, si dovrebbe perdere 21,3 milioni di euro nelle casse, ricorda il mondo .

http://abonnes.lemonde.fr/actualite-Medias/article/2015/03/26/Quelles-sont-Les-raisons-de-la-Greve-a-radio-france_4600909_3236.html

Aggiungere che il disegno di legge per la costruzione di ristrutturazione della casa della radio, che continua a salire. Il costo era stimato a 172 milioni di euro nel 2004, durante la valutazione iniziale. Dieci anni più tardi, è già costata € 584 milioni. E si è sempre finito di. Iniziata nel 2009, il lavoro deve essere completato, al più presto, nel 2018, suggerimento Betty.

Il CEO ha chiesto una proroga di emergenza per coprire la fine del cantiere, Radio France stava negoziando con lo stato del suo nuovo contratto degli obiettivi e dei mezzi, COM, che fisserà le risorse del gruppo per diversi anni, e che dovrebbe essere rimesso a posto a metà aprile. « Cash è secco, se non si fa nulla, l’estate sarà », detto Mathieu Gagnon su i-Télé. Il ministro della cultura si impegna a dargli i fondi necessari. Ma nel frattempo, lo sciopero è costato 1 milione di euro a settimana per il gruppo pubblico, ha detto AFP.

Collaboratori di Radio France Scioperanti manifestano vicino a Matignon in Parigi, 2 aprile 2015. (CITIZENSIDE / AURÉLIEN MORISSARD / AFP)

Inoltre non ci sarebbe un problema con il CEO?

Mentre Radio France era già impantanato in questo conflitto sociale, Le Canard enchaîné fatto rivelazioni sulle spese del giovane e nuovo patrono di 38 anni. Il settimanale satirico dice che sin dal suo arrivo un po ‘ più di un anno fa, Mathieu Gagnon ha speso più di 100 000 euro

http://www.francetvinfo.fr/economie/Medias/a-l-ina-Mathieu-Gallet-aurait-depense-125-000-Euros-pour-Son-Bureau-et-1-Million-en-frais-de-conseils_864519.html

per rinnovare il suo ufficio e ha ingaggiato uno specialista in comunicazione, Denis Pingaud, per 90 000 di euro all’anno, tutto senza gara d’appalto.

e l’anatra ha scaricato fuori un precedente. Quando Mathieu Gagnon era il boss, dal 2011 al 2014, l’Institut national de l’Audiovisuel (INA) avrei pagato più di 1 milione di euro in costi di consulenza e di euro 125 000 per i due uffici di Presidente e CEO di ristrutturare. http://www.francetvinfo.fr/economie/Medias/a-l-ina-Mathieu-Gallet-aurait-depense-125-000-Euros-pour-Son-Bureau-et-1-Million-en-frais-de-conseils_864519.html

Mathieu Gagnon denunciato « affermazioni diffamatorie ». Ritiene di essere vittima di un « organizzato Cabal » e pagare una «sorta di rete ombra amministrativo, politico». Ma una parte di sindacalisti e dipendenti di Radio France ritengono che il loro capo è ora « screditato ». Venerdì in Assemblea generale hanno votato una mozione di sfiducia contro di lui e ha chiesto le sue dimissioni. La sera stessa, su i-Télé, CEO escluso per lasciare il suo posto e ha assicurato che sarebbe andato « alla fine ».

Il CEO di Radio France, Mathieu Gallet, 2 aprile 2015, a Boulogne-Billancourt (Hauts-de-Seine). (KENZO STEPHANIE / AFP)

Se si tratta di servizio pubblico, perché lo stato non fa nulla?

Per sbloccare l’impasse, sindacati chiamano per diversi giorni al governo e chiedono un mediatore. Senza successo, per ora. Il ministro della tutela, Fleur Pellerin, rifiuta di giocare gli arbitri. « Non sono intervenuti nella gestione del dialogo sociale », dice lei. Pertanto semplicemente esporre la sua ‘visione del servizio pubblico radio’ e la sua ‘linee rosse’.Somma anche Mathieu Gagnon a rinnovare il dialogo sociale. Ha « tutte le carte » per uscire dal conflitto, dice lei.

Il suo predecessore, Frédéric Mitterrand, che ha prestato il suo supporto a Mathieu Gallet, ex membri del suo gabinetto, decrittografa la situazione. L’esito del conflitto « è svolto nell’ufficio di presidenza di Fleur Pellerin e CSA. Lo stato è l’azionista principale ma le nomine, CSA, ha detto su i-Tele. Il CSA lo ha nominato all’unanimità, aveva fiducia e non lasciare andare si. « È loro che seguire questa cartella. Il ministro può mettere pressione sul boss di Radio France a guidare le sue decisioni. Ma può essere rimosso solo da CSA che lo ha nominato.

Perché questo sciopero dura così a lungo?

La chiamata di sciopero ha, fin dall’inizio, è stato lanciato dall’associazione dell’Unione del Inter-commercio per un periodo illimitato. E sindacati sono organizzati per resistere a un lungo braccio di ferro con la direzione. All’inizio del movimento, essi ha presentato quattro diversi. Ciascuno su un punto specifico. Un dipendente può così smettere di lavorare un giorno su una pretesa e poi tornare a lavorare prima che torni in sciopero, per non perdere troppi giorni di stipendio.

Un piccolo numero di attaccanti che prendono si trasforma così sufficiente per paralizzare antenne in modo sostenibile, spiega Télérama. Solidarietà tra dipendenti possono anche prendere: un fondo di sciopero ha già sollevato più di 61 000 euro in sedici giorni.

http://www.Telerama.fr/radio/Greve-a-Radio-France-pourquoi-CA-dure, 124936.php

http://www.francetvinfo.fr/economie/Medias/Greve-a-Radio-France/Trois-choses-Vues-dans-les-couloirs-de-Radio-France-au-16E-jour-de-greve_867309.html fondo di sciopero, le giornate di sciopero perche non sotils non pagato, questo è vergognoso, ottenendo tanto grano, che rendono l’antica schrameck, gallet, ecc…!e non pagare questi operai quando vanno in sciopero, quando, vogliamo che un veicolo che precede, mette la sua benzina, se lì fuori di gas, esso è certamente colpa, che ha guidato, sapendo che farà meno terminale se egli era detto strada, la più ragionevole, a quanto pare, questo chemin pellin, schrameck, wang’ondu poco a mostrare al gallet come ho detto, ci sono parecchi giorni, il inconpetence, e la massoneria sono uno, c’est ça frederick mitterand, a buddy da buddy, che è il fratello, un giorno o l’altro, noi paghiamo suo inconpetence, fatto ACCS che commemcer

Un dipendente di Radio Francia attaccante raccoglie denaro nel fondo di colpire 3 aprile 2015, presso la casa della radio a Parigi, in una riunione generale. (JACQUES DEMARTHON / AFP)

Questo conflitto sociale quindi non finirà mai?

‘Prospettiva, doloroso, una nuova settimana di ‘silenzio radio’ incombe’ , impedisce la società dei giornalisti (SDJ) di Radio France, in un forum pubblicato sul sito Web di The OSS, che chiede sempre « un progetto, non una terapia d’urto », « vuoi destabilizzare l’azienda ».

http://leplus.Nouvelobs.com/contribution/1350264-Radio-France-la-Greve-est-reconduite-3-propositions-pour-Sortir-de-cette-CRISE.html

« Siamo ad una svolta a causa del piano di tagli di lavoro » , detto Lionel Thompson per la CGT, ad una nuova riunione generale, martedì. »Non possiamo accettare questo piano », ha sottolineato Philippe balletto, l’Unsa. « Per uscire dallo sciopero, la mediazione è un prerequisito, , ha detto Jean-Paul Quennesson, del sud. » » Dovrebbe anche essere veri progressi e conoscere la quantità di assunzione di personale aggiuntivo. » Status quo dunque.

Per il rappresentante della CFDT, Renaud Dalmar, « blocco sembra concorrente finale » e « possiamo riuscire solo con la nomina di un mediatore ». Sabato anche riunione senza il CEO Mathieu Gallet, anche se è stato tenuto strettamente informato delle trattative, a seconda della direzione. « Non non c’è alcuna speranza di uscire lo sciopero immediatamente, il malessere è profondo », ha detto un rappresentante dell’Unione.

Avevo preso la briga di leggere l’articolo, è possibile ottenere un riepilogo;)?

Per 21 giorni, collaboratori di Radio Francia andare in sciopero contro le misure di risparmio che deve annunciare il loro capo, mercoledì, per raddrizzare le finanze dell’azienda pubblica. Temono un importante piano di ridimensionamento. Il CEO del gruppo, Mathieu Gagnon, è preso in una morsa tra i requisiti del suo azionista unico, stato e sindacati che rifiutano il suo «piano strategico». Una posizione ancora più insostenibile che si è indebolito dalle rivelazioni imbarazzanti circa le spese relative alla ristrutturazione del suo ufficio. Tra management e dipendenti, le posizioni sembrano inconciliabili. Lo sciopero potrebbe durare fino alla fine della settimana.

Ciò che li interessa fortemente, è Euronext?

Publicités

Laisser un commentaire

Entrez vos coordonnées ci-dessous ou cliquez sur une icône pour vous connecter:

Logo WordPress.com

Vous commentez à l'aide de votre compte WordPress.com. Déconnexion / Changer )

Image Twitter

Vous commentez à l'aide de votre compte Twitter. Déconnexion / Changer )

Photo Facebook

Vous commentez à l'aide de votre compte Facebook. Déconnexion / Changer )

Photo Google+

Vous commentez à l'aide de votre compte Google+. Déconnexion / Changer )

Connexion à %s