Come il nonno di Bush si è aiutato Hitler a guadagnare potere

Come il nonno di Bush si è
aiutato Hitler a guadagnare potere

_____________________
Ben Aris, a Berlino, e Duncan Campbell in Washington
Il guardiano, sabato 25 settembre 2004.
_____________________

Per decenni, le voci che collegano la prima famiglia americana
per la macchina da guerra nazista sono circolate. Oggi, il Guardian rivela che
« l’attuale Presidente si sente dopo tutto ciò che ha seguito l’applicazione di »Trading con il
Atto nemica »[la legge che vieta il commercio con il nemico].

Il nonno di Bush, Prescott Bush, era un senatore degli Stati Uniti. Fu anche direttore e azionista di diverse aziende che hanno approfittato dei loro legami con i donatori della Germania nazista.

Il guardiano, mentre rovistando tra archivi americano nazionale, aperto di recente, avuto conferma che una società che dirigeaiot di Prescott Bush è stato coinvolto con gli architetti finanziari del nazismo.

Questi rapporti di affari continuarono fino a quando nel 1942 il sequestro dei beni di questa società, che cadde sotto l’atto di « Trading con il nemico Act ». Più di 60 anni più tardi, questi rapporti d’affari con la macchina nazista ha condotto due ex lavoratori della costruzione, schiavi in Auschwitz, intentare un’azione civile contro la famiglia Bush. Queste storie sono state al centro di una polemica preelettorale nauseante.

Prima di questa prova, un ex procuratore che perseguita i crimini di guerra nazisti hanno mostrato che atti dell’ex senatore, per favoreggiamento e rafforzato il nemico dovrebbe giustificare l’accusa.

Questo dibattito circa il comportamento di Prescott Bush è frizzante per qualche tempo già. « Gatti » (queste chiacchiere su Internet) sono molto numerosi, circa il rapporto tra Prescott Bush e i nazisti, e molti sono imprecise e sleale. Ma questi nuovi documenti, di cui molti sono stati declassificati come l’anno scorso, mostrano che Prescott Bush lavorò e si avvale di aziende che erano stati coinvolti strettamente al finanziamento dell’adesione di Adolf Hitler al potere. Anche dopo l’entrata in guerra dell’America e mentre c’era già informazioni significative per quanto riguarda la politica e i piani dei nazisti. Alcuni implica anche che i soldi che Prescott Bush ha vinto grazie a questi rapporti di affari ha contribuito a stabilire le sorti della famiglia Bush e mettere il piede nella staffa alla sua dinastia politica.

Sorprendente come può sembrare, pochi di questi rapporti e Bush con la Germania, assoggettata a rigoroso controllo pubblico, in parte perché lo statuto di segretezza conferito alla documentazione che ha coinvolto. Ma oggi, l’azione contro la famiglia Bush, portato da due superstiti di Holocaust e che chiedono miliardi di dollari in danni, così come l’imminenti tre libri su questa pubblicazione del soggetto, minacciano di rendere questa storia, relativi agli affari di Prescott Bush, una scomoda per suo nipote, edizione di George W., che cerca la rielezione.

Anche se non non c’è alcun motivo per suggerire a questi documenti che Prescott Bush aveva meno simpatia per la causa nazista, essi indicano tuttavia che l’azienda per cui lavorava, Brown Brothers Harriman (BBH), ha agito come base americana per l’industriale tedesco Fritz Thyssen, che ha contribuito a finanziare Hitler negli anni trenta, prima litigando con lui alla fine del decennio. The Guardian è stato in grado di vedere le prove che Bush era il direttore dellaUnion Banking Corporation (UBC), basato a New York, che rappresentava gli interessi americani di Thyssen, e che egli aveva continuato a lavorare per la banca dopo l’entrata in guerra dell’America.

L’Enigma…

Bush si sedeva anche nel Consiglio di almeno una delle aziende che facevano parte di una rete multinazionale delle società shell, che permettono la Thyssen spostare la capitale del mondo.

Thyssen posseduto il più grande acciaio e carbone in Germania e ha costruito la sua ricchezza attraverso gli sforzi di Hitler di riarmare la Germania tra le due guerre mondiali. Uno dei pilastri di questa rete aziendale internazionale costruito da Thyssen, UBC, lavorato esclusivamente per una banca olandese, che possedeva anche UBC, e che fu a sua volta controllata dalla Thyssen. Più enigmatiche sono collegamenti Bush con il Consolidato Slesia Steel Company (CSSC), basato in Slesia, sul confine tedesco-polacco ricco in minerali. Durante la guerra, questa azienda ha profittata di da schiavitù organizzato dai nazisti nei campi di concentramento, tra cui Auschwitz. La proprietà del CSSC passò di mano diverse volte durante gli anni trenta, ma il record della US national archives, declassificati collegamento l’anno scorso Bush per il CSSC, anche se non è chiaro se egli e UBC erano ancora coinvolti in questa società quando Thyssen americano sono stati sequestrati beni nel 1942.

Tre set di archivi spiegare chiaramente il ruolo di Prescott Bush. Essi sono tutti disponibili, grazie ad un efficiente sistema di archivi americani e suo prezioso e dedicato personale sia presso la biblioteca del Congresso a Washington per l’archivio nazionale presso l’Università del Maryland.

Il primo set di record presso la biblioteca del Congresso, è costituito da documenti amministrativi riguardanti Harriman e visualizza che Prescott Bush fu direttore e azionista di un certo numero di aziende coinvolte con Thyssen.

La seconda serie di documenti, che è presso gli archivi nazionali, classificate sotto il numero 248, delinea la storia del sequestro dei beni della società. Questi documenti stabiliscono che il 20 ottobre 1942, ricevitore di proprietà straniera [Alien proprietà custode] sequestrati beni di UBC, il cui direttore era Prescott Bush. Dopo uno studio dettagliato dei libri della banca, si è svolto in due filiali, l’ Olanda-American Trading Corporation e il Seamless Steel Equipment Corporationaltri sequestri. A partire dal novembre, quell’anno, l’ Azienda Slesia-americana, un’altra società di Prescott Bush, inoltre è stato sequestrato.

Il terzo set di documenti dagli archivi nazionali, si trova anche in fascicoli per IG Farben, che è stato perseguito per crimini di guerra.

Un rapporto presentato nel 1942 dal ricevitore delle proprietà straniere stabilito l’elenco delle aziende: « dal 1939, questi beni (acciaio e miniere) erano possesso del governo tedesco, che li gestiva, e non hanno dubbio contribuito notevolmente lo sforzo di guerra di questo paese. »

Prescott Bush, un incantatore con una bella voce e uno-metro-quattro-venti-dieci, fondò la dinastia politica di Bush ed è stato anche considerato una volta come un potenziale candidato Presidenza. Come George (suo figlio) e George W (suo nipote), ha fatto gli studi a Yale, dove fu, come erano i suoi discendenti dopo di lui, membro della Skull & Bones, una società segreta di studenti altamente influente. Egli era capitano di artiglieria durante la prima guerra mondiale e nel 1921, egli sposò Dorothy Walker, figlia di George Herbert Walker.

Nel 1924, il suocero, un famoso banchiere di investimento St-Louis, lo aiutò a mettere il piede nella staffa in affari, a New York, con Harriman Matin, ricco figlio del magnate della ferrovia E. H. Harriman, che è diventato un banchiere.

Una delle prime missioni che Walker ha confidato a Bush stava dirigendo UBC. Bush è stato dei membri fondatori di questa banca e documenti amministrativi che in elenco tra i sette registi mostrano che egli possedeva una quota in UBC con un valore di $ 125.

La banca è stata creata da Harriman e il suocero di Bush per fornire una banca americana per il Thyssen, la più potente famiglia industriale della Germania.

Auguste Thyssen, il fondatore della dinastia fu un collaboratore durante la prima guerra mondiale per gli sforzi di guerra tedesco, e durante gli anni venti, con i suoi figli Fritz e Heinrich, ha stabilito una rete di banche e compagnie d’oltreoceano. Così, loro attività e la loro capitale potrebbero essere trasferiti all’estero se ancora sono stati minacciati.

Al momento dove Fritz Thyssen ereditato questo impero commerciale, nel 1926, la ripresa economica della Germania era indebolendo. Dopo aver sentito di Adolf Hitler, Thyssen si trovò ipnotizzato dal giovane seminatore di discordia. Entra a far parte del Nazi partito nel dicembre 1931 e confessato nella sua autobiografia dal titolo ‘ io ia pagare Hitler’, avendo finanziato Hitler, mentre i socialisti erano ancora solo un partito di frangia radicale. Egli intervenne più volte a prendere vantaggio commerciale, mentre quest’ultimo stava lottando: nel 1928 Thyssen acquistò il Palazzo Barlow su Briennerstrasse a Monaco di Baviera, che Hitler aveva convertito al « Brunetta House », la sede del partito nazista. Il denaro proveniva da un’altra istituzione al largo della Thyssen, la banca voor en Handel Scheepvarrt a Rotterdam.

Alla fine degli anni trenta, Brown Brothers Harriman, che sosteneva di essere il più grande investimento nella Banca mondiale e UBC aveva acquistato e spedito in Germania di milioni di dollari in oro, carburante, acciaio, carbone e del Tesoro degli Stati Uniti, alimentando e finanziamento presso lo stessa preparativi di tempo di guerra per Hitler.

Tra il 1931 e il 1933 UBC comprato per più di $ 8 milioni d’oro, di cui $ 3 milioni sono stati spediti all’estero. Secondo i documenti che il guardiano è diventato consapevole, dopo UBC fu fondata, sono stati trasferiti $ 2 milioni di conti BBH e tra il 1924 e il 1940, il patrimonio di UBC ammontava a circa $ 3 milioni, fa abbassare a 1 milione in rare occasioni.

Nel 1941, Thyssen fuggito la Germania dopo essere litigato con Hitler, ma fu catturato e detenuto in Francia fino alla fine della guerra.

Durante gli anni trenta, non c’era nulla di illegale per fare affari con il Thyssen e numero di compagnie americane, tra i più noti, aveva investito pesantemente nel recupero economico tedesco. Tuttavia, tutto è cambiato dopo che la Germania aveva invaso la Polonia nel 1939. Anche a tale data, si potrebbe sostenere che BBH era all’interno della legge continuando a mantenere il rapporto di affari con il Thyssen, e questo fino alla fine del 1941, come gli Stati Uniti erano tecnicamente ancora neutrale, di meno, fino all’attacco di Pearl Harbor. Il problema è nato il 30 luglio 1942 quando il New York Herald Tribune ha pubblicato un articolo intitolato « L’angelo del Hitler ha $ 3 milioni in una banca degli Stati Uniti ». Gli acquisti di oro UBC enormi avevano sollevato sospetti che la banca era in realtà una « artificiale e segreta shell », nascosta a New York per Thyssen e altri oli naziste. La Commissione sulla proprietà straniera (Alien proprietà Commissione APC) ha avviato un’indagine.

Non è contestato che il governo degli Stati Uniti ha grippato, nell’autunno del 1942, un insieme di attività controllata da BBH – tra cui UBC e SAC – sotto il « Trading con nemico Act ». La polemica è se Harriman, Walker e Bush realmente posseduto, sulla carta, più di queste aziende.

Erwin maggio, attaccato al bordo di Ministero del tesoro e ufficiale nel reparto di investigazione dell’APC, esaminato gli affari di UBC. La prima cosa che apparve era che Roland Harriman, Prescott Bush e gli altri amministratori non hanno effettivamente tenere la propria quota in UBC, ma semplicemente li tenne per conto della banca voor Handel. Stranamente, nessuno, compreso il Presidente della UBC, sembrava sapere chi possedeva la banca basato a Rotterdam.

Maggio ha scritto nella sua relazione, datata 16 agosto 1941: « la Union Banking Corporation, registrato il 4 agosto 1924, è completamente di proprietà della banca voor en Handel Scheepvaart nardon di Rotterdam, in Olanda. Mia indagine non ha prodotto nessuna prova per quanto riguarda la proprietà della banca olandese. Signor Cornelis [sic] Lievense, Presidente di UBC, ha detto che lui non sa nulla dei proprietari della banca voor Handel, ma ritiene che sia possibile che il Barone Heinrich Thyssen, fratello di Fritz Thyssen, può possedere una parte sostanziale ».

Maggio esonerato la banca della carica che sarebbe stato un posteriore base d’oro per i capi nazisti, ma ha descritto un network di aziende che si estende dalla UBC in tutta Europa, America e il Canada e ha spiegato come soldi da voor Handel si recò a queste aziende di UBC.

In settembre, maggio trova le origini dei membri del Consiglio di amministrazione americani e ha trovato che olandese Kouwenhoven HJ – che aveva conosciuto con Harriman nel 1924 a Monte UBC – diversi altri lavori: non solo era direttore esecutivo della voor Handel, era anche il direttore della banca di Thyssen Auguste a Berlino e il direttore dell’Unione acciaio opere di Fritz Thyssenla Holding che controllava l’impero Thyssen, costituito da acciaio e miniere della Germania.

In poche settimane, Homer Jones, capo della divisione di ricerca e indagine di APC inviò un memorandum al Consiglio di amministrazione di APC raccomandando che il governo degli Stati Uniti luogo UBC e suoi beni in amministrazione controllata. Jones citati in questo memorandum i direttori di banca, incluso il nome di Prescott Bush. Egli scrisse: « tali azioni sono detenute dai suddetti singoli, che erano tuttavia soltanto i candidati approvati Bank voor Handel di Rotterdam, Paesi Bassi e che sono di proprietà di uno o più membri della famiglia Thyssen e i cittadini tedeschi e ungheresi. 4.000 azioni sopra stabilite sono pertanto favorevolmente detrenues e aiutano gli interessi dei cittadini nemici e sono sequestrables di APC, « secondo il memorandum da archivi nazionali che ha imparato il guardiano .

La mano nel sacchetto

Jones ha raccomandato che i beni essere liquidata a favore del governo, ma invece UBC è stato mantenuto intatto e concluso restituendo ai suoi azionisti negli Stati Uniti dopo la guerra. Alcuni sostengono che Bush avrebbe venduto sua quota di UBC dopo la guerra per un $ 1,5 milioni – una somma enorme all’epoca – ma non ci è prova documentata a sostegno di questa tesi. Nessun ulteriore accusa venne mai, e l’inchiesta è andato oltre, nonostante il fatto che la UBC è stata presa la mano nel sacchetto di condurci un schermo di società per conto della famiglia Thyssen otto mesi dopo l’entrata degli Stati Uniti in guerra e che era la banca che aveva in parte finanziato l’ascesa di Hitler al potere.

La parte più enigmatica di questa storia rimane avvolta nel mistero: è il link, se esiste, tra Prescott Bush, Thyssen, consolidato la Slesia Steel Company (CSSC) e Auschwitz.

Un socio di Thyssen in United Steel Works, che possedeva questa zona miniere del carbone e acciaio fonderie, fu Friedrich Flick, un altro magnate dell’acciaio che svolgono anche azioni di IG Farben, la società potente industria chimica tedesca.

Flick in piante di Polonia utilizzato a piena velocità il lavoro degli schiavi dai campi di concentramento Polonia. Secondo un articolo del New York Times, pubblicato il 18 marzo 1934 Flick posseduto due terzi del CSSC, mentre « Gli interessi americani » avevano il resto.

I documenti finali degli archivi nazionali americani mostrano che il coinvolgimento di BBH in CSSC non era limitato a metà degli anni trenta, per contenere solo queste azioni. L’amico e fratello di Bush, « Gianna » Knight Woolley, un altro partner in BBH, ha scritto a Averill Harriman nel gennaio 1933, avvisi su problemi che ha incontrato il CSSC dopo i polacchi hanno cominciato a nazionalizzare queste piante. « La situazione della Slesia acciaio società consolidata è diventato più critica, e, di conseguenza, ho portato Sullivan e Cromwell per assicurarsi che i nostri interessi sono protetti, » ha scritto il cavaliere. « Dopo aver studiato la situazione, Foster Dulles insiste che il loro uomo di stanza a Berlino essere resi consapevoli e ha informazioni tra cui registi, ci, devono essere forniti. Non aver dimenticato che la Foster è un regista ed egli è particolarmente attaccato per assicurare che nessuna responsabilità può essere attribuita agli amministratori americani. »

Ma la proprietà del CSSC dal 1939, quando i tedeschi invasero la Polonia, al 1942, quando il governo degli Stati Uniti indagato UBC e SAC, non è definita.

« La borsa aveva miniere di carbone ed era lei che aveva effettivamente il CSSC tra il 1934 e il 1935, ma quando il sacchetto è stato controllato, non c’era traccia di CSSC. Qualsiasi prova concreta di proprietà scompare dopo 1935 e ci sono solo poche tracce nel 1938 e 1939, »dice Eva Schweitzer, giornalista e autore del libro, »Amerika und der Holocaust », che uscirà il mese prossimo.

Slesia rapidamente fu incorporata al terzo Reich dopo l’invasione, ma mentre che polacco fabbriche sono stati sequestrati dai nazisti, chi apparteneva a americani, ancora neutrali, così come i cittadini di altre nazionalità, sono stati trattati con più cura perché Hitler ancora sperava di persuadere gli Stati Uniti per almeno stare fuori la guerra come un paese neutrale. Schweitzer ha detto che gli interessi americani sono stati considerati caso per caso. I nazisti hanno acquistato alcune piante, non altri.

I due superstiti dell’Olocausto, che perseguono il governo degli Stati Uniti e la famiglia Bush alla giustizia, rivendicano danni pari a $ 40 miliardi di risarcimento per i profitti che entrambi i partiti sparati con la schiavitù che ha avuto luogo ad Auschwitz durante la seconda guerra mondiale.

Kurt Julius Goldstein, età 87 e Peter Gingold, 85 anni, hanno commesso una « class action » in America nel 2001, ma la prova è stata respinta dal giudice Rosemary Collier sulla base che il governo non può essere ritenuto responsabile secondo il principio della « sovranità dello stato ».

Jan Lissmann, uno degli avvocati di questi sopravvissuti, ha detto: « Il Presidente Bush ha ote alla firma del Presidente Bill Clinton del trattato [che ha stabilito questa Corte], non solo per proteggere gli americani, ma anche per proteggere se stesso e la sua famiglia ».

Lissmann sostiene quel genocidio prove diritto internazionale, che obbliga i governi a rendere conto delle proprie azioni. Egli sostiene che l’atteso per essere invalidata perché lo ha fatto non era stato udito.

Nelle loro applicazioni, signor Goldstein e Gingold, quest ‘ ultimo presidente onorario della lega anti-fascista, kaissent sentito che gli americani erano consapevoli di ciò che stava accadendo ad Auschwitz e che siano a bomba in questo campo.

Avvocati che hanno anche presentato una mozione per l’Aia, chiedendo un parere sul fatto che la sovranità dello stato è un motivo valido per rifiutare di ascoltare il loro caso. Un verdetto è previsto entro un mese.

La petizione inviata all’Aia stabilisce: «dall’aprile 1944, l’aeronautica americana potrebbe distruggere, usando le incursioni di aria, questo campo, così come ponti ferroviari e ferrovie tra Ungheria e Auschwitz. « L’omicidio di circa 400.000 vittime ungherese dell’Olocausto evitabile. »

Il processo ruota attorno a un decreto presidenziale, approvata il 22 gennaio 1944 e firmato dal Presidente Franklin Roosevelt, che ha invitato il governo a prendere tutte le misure per salvare gli ebrei europei. Consulenti legali hanno sostenuto che questo ordine è stato ignorato a causa della pressione esercitata da un gruppo di grandi imprese americane, compresi di BBH, in cui Prescott Bush era un direttore.

Lissmann ha detto: « Se la Corte esprime parere positivo esso causerà [presidente] Bush enormi problemi e vi ricompensi personalmente responsabile per il pagamento di danni e interessi ».

Il governo degli Stati Uniti e la famiglia Bush rifiutare tutte le richieste che sono state fatte contro di loro.

Oltre al libro di Eva Schweitzer, altri due libri sono in procinto di essere pubblicato, e sollevano il tema della storia di affari di Prescott Bush. L’autore del secondo libro, per essere pubblicato il prossimo anno, John Loftus, è un ex procuratore che perseguita i criminali di guerra nazisti nel 1970. Ora vive a St. Petersburg, Florida e ha vinto la sua vita come commentatore sulla sicurezza per Fox News e ABCradio. Loftus sta lavorando a un romanzo che utilizza una parte del materiale che ha raccolto circa Bush. Loftus ha insistito che Prescott Bush fu coinvolto in quello che è stato niente altro che quello di molti altri uomini d’affari americani e britannici erano a quel tempo ci.

« Non più si può incolpare Bush, per quello che suo nonno ha fatto che si può biasimare Jack Kennedy per suo padre infatti – Acquista azione nazista – ma la cosa importante è che la copertura, come questo un – t – potrebbe camminare anche per mezzo secolo, e quali conseguenze possiamo imparare oggi? » disse.

« È il meccanismo che ha permesso di finanziare Hitler tornando al potere; È il meccanismo che ha permesso il riarmo dell’industria del terzo Reich; È il meccanismo che ha permesso a rimpatriare i profitti generati dai nazisti ai proprietari di case americane; È il meccanismo che ha permesso le indagini tranquilla sul riciclaggio finanziario del terzo Reich, « ha detto Loftus, che è anche vice-presidente del Museo dell’Olocausto a San-Pietroburgo.

« La Union Banking Corporation era una società di partecipazione per i nazisti, per Fritz Thyssen, » ha detto Loftus. « In tempi diversi, la famiglia Bush ha cercato di negarlo, dicendo che essi erano tenuti da una banca olandese e cioè che quando i nazisti annesso nei Paesi Bassi si sono resi conto, mentre i nazisti apparentemente controllato questa società e questo è il motivo perché sostenitori di Bush sostengono che quando la guerra era finita, hanno recuperato il loro denaro. » Le indagini avviate dal Tesoro americano e le indagini di intelligence in Europa hanno tutti stabilito che è la pipì di gatto. Hanno sempre saputo chi erano i beneficiari ultimati ».

« Non c’è più persona ancora vivente che potrebbe essere perseguito ma questo non impedito loro di fuggire, ha detto Loftus. « Come un ex procuratore, sarebbe la prova di Prescott Bush, suo suocero (George Walker) e le Matin Harriman, per aver fornito assistenza e rafforzato il nemico. Rimasero il Consiglio di amministrazione di queste aziende anche se sapevano che contribuivano ai benefici finanziari della nazione tedesca. »

Loftus ha detto che Prescott Bush doveva essere consapevole di sta accadendo in Germania a quel tempo là. « Scommetto che lui non era un genero molto brillante e che ha fatto quello che Herbert Walker gli ha detto di fare. Walker e Harriman erano la evil Genius, hanno avuto quello che i nazisti più di quanto loro investimenti con i bolscevichi.

Anche in questione è quanto denaro Bush ha vinto, grazie a questa partecipazione. I suoi sostenitori suggeriscono che egli aveva solo una presenza token. Controversie Loftus che cita fonti « dalla metà della banca e le informazioni » e suggerisce che Bush, attraverso la famiglia George Herbert Walker e Prescott, ha ricevuto la somma di $ 1,5 milioni durante questo coinvolgimento. Tuttavia, non esiste alcun record di questa somma.

La terza persona che pubblicherà su questo argomento è John Buchanan, 54, giornalista in una rivista con sede a Miami, che ha cominciato a esaminare questi documenti, mentre stava lavorando su una sceneggiatura. L’anno scorso, Buchanan ha pubblicato le sue scoperte nel venerabile – e ridotto movimento – New Hampshire Gazette, sotto il titolo « dai documenti nel Archives Nationales dimostrare che il nonno di George Bush ha reso il commercio con i nazisti – anche dopo Pearl Harbor ». Copre questo argomento nel suo libro che sarà pubblicato il prossimo mese – « fissazione America: rompere la morsa della regola azienda, Media grande e la destra religiosa » [riparazione America: porre fine al soffocamento causato dalle regole della società granbdes, media mainstream e la destra religiosa.]

In questo articolo, Buchanan, che ha lavorato principalmente nel commercio e nella stampa di musica, facendo una deviazione come reporter a Miami, sostiene che « i fatti essenziali sono apparsi su Internet e nei libri relativamente oscuro ma è stati negati dai media e la famiglia Bush come essendo diatribe infondati. »

Buchanan soffre di hypermanie, una forma di depressione maniacale, e quando si trovò licenziò il suo sforzo iniziale di interessare i mezzi di comunicazione, egli ha risposto con una serie di minacce contro giornalisti e agenzie di stampa che aveva rifiutato. Queste minacce, contenute nelle e-mail, ha suggerito che egli esporrebbe i giornalisti come « traditori della verità ».

Non sorprendentemente, egli rapidamente incontrato difficoltà per vedere le sue telefonate restituiti. Il più grave del mondo, ha dovuto affrontare accuse aggravata come uomo di paglia a Miami, in relazione con un uomo con il quale egli era criptato circa il modo migliore per pubblicare le sue scoperte. La carica è stata abbandonata il mese scorso.

Una biografia lusinghiera

Buchanan ha detto che si è rammaricato che il suo comportamento ha messo male la che sua credibilità, ma che il suo scopo principale era quello di contenere pubblicità che è stato fatto intorno a questa storia. Loftus e Schweitzer dicono che entrambi che Buchanan è venuto con la documentazione che non aveva mai stato reso pubblico.

La famiglia Bush ha risposto in gran parte non fare nessun commento su qualsiasi riferimento a Prescott Bush. Brown Brothers Harriman inoltre ha rifiutato di commentare.

La famiglia Bush ha recentemente approvato una lusinghiera biografia di Prescott Bush, dal titolo « Dovere, onore, paese » [dovere, honor, paese], scritto da Mickey Herskowitz. Editori, pressa di Rutledge Hill, che hanno promesso il libro « parlare onestamente oneri sui rapporti di Prescott Bush con nazisti industriali così come altre accuse ».

Infatti, le accuse prendono in meno di due pagine. Il libro si riferisce alla storia l’ Herald-Tribune e ha detto: « una persona il cui livello etico avrebbe stato meno bene stabilito sarebbe hanno spiazzato – Bush e il suo partner in »Brown Brothers Harriman »ha informato il controllo organi di governo per conto di questo client, aperto alla fine degli anni trenta, era in realtà ‘la compensazione di un favore per un client’ – Prescott Bush è rapidamente e apertamente per conto della società.che è stato ben servito con una buona reputazione, che non era mai stata compromessa. E aperto a tutti i suoi libri e tutti i suoi documenti pubblici. « Per quello che è considerato oggi, sei decenni più tardi, come parte degli scandali di imprese e carriere rovinate, ricevette poi che può essere considerato come il supremo buona condotta certificato. »

La storia di Prescott Bush sia dai conservatori che è stata giudicata da alcuni liberali [democratici] come non avendo nulla a che fare con l’attuale Presidente. È stato anche suggerito che Prescott Bush era poco rispetto al Matin Harriman e i due uomini opposti politicamente.

Tuttavia, documenti che fanno parte della cartella Harriman includono profilo lusinghiero di wartime è comparso nel Giornale americano di New York e della porta accanto, nella cartella, c’è una lettera scritta da Prescott Bush al direttore finanziario di questo giornale, ringraziando questa pubblicazione per avere pubblicato questo profilo. Ha aggiunto che « le prestazioni di Harriman e il suo atteggiamento è stato fonte di ispirazione e di orgoglio ai suoi soci e gli amici. »

L’Anti-Defamation League supporta Prescott Bush e la famiglia Bush. In una dichiarazione che hanno fatto l’anno scorso, lei sostiene che « voci su possibile nazista ‘link’ con fuoco che Prescott Bush diffuso lungo e in largo su Internet negli ultimi anni. » « Queste accuse non stare e avere motivazioni politiche – Prescott Bush era un nazista né un simpatizzante nazista. »

Tuttavia, una delle più antiche pubblicazioni ebraiche nel paese, L’avvocato ebreo, diffusa la polemica in grande dettaglio.

Più di sessant’anni dopo che Prescott Bush fu brevemente in considerazione, al momento di un’antica guerra, suo nipote si trova ad affrontare un altro tipo di considerazione, ma uno di questo genere che rafforza la percezione che, per alcune persone, la guerra può essere un business redditizio.

Tradotto dall’inglese da JFG-QuestionsCritiques

PER ULTERIORI INFORMAZIONI, SI CONSIGLIA LA LETTURA DI:

In questo libro, imparerete che non solo i banchieri e uomini d’affari da nord americani erano consapevoli della natura del nazismo, ma che essi erano il nazismo ogniqualvolta essi avevano interesse – ben sapendo che la conseguenza probabile sarebbe guerra che coinvolge l’Europa e gli Stati Uniti.

Infatti, il contributo del capitalismo nordamericano ai preparativi di guerra tedesca è stata fenomenale, e senza di essa, la Germania non avrebbe avuto la capacità militare che portò al massacro di milioni di persone innocenti…

Publicités

Laisser un commentaire

Entrez vos coordonnées ci-dessous ou cliquez sur une icône pour vous connecter:

Logo WordPress.com

Vous commentez à l'aide de votre compte WordPress.com. Déconnexion / Changer )

Image Twitter

Vous commentez à l'aide de votre compte Twitter. Déconnexion / Changer )

Photo Facebook

Vous commentez à l'aide de votre compte Facebook. Déconnexion / Changer )

Photo Google+

Vous commentez à l'aide de votre compte Google+. Déconnexion / Changer )

Connexion à %s